Progetto Emirati, apertura di una società “Commerciale” a Dubai, per seguire i mercati di: Emirati Arabi, Qatar, Oman ed Arabia Saudita.

Per un insieme di motivi (in prevalenza legati ai meccanismi delle commesse e del commercio all’interno di questi paesi) per Primavera/estate 2019 con l’ausilio di studi di consulenza presenti sul posto, verrà costituita una società di tipo “Commerciale” a Dubai.

Prenderà il nome di “General Contractor Italy & Emirate”

E’ un dato di fatto che in questi paesi c’è uno sviluppo di progetti su diversi ambiti in continua espansione, un altro dei punti di forza di questi mercati è la disponibilità economica, legata sia al mercato petrolifero che a quello del turismo.

A seguito di una attenta valutazione, abbiamo appurato che il mercato dell’intera area UE è ormai satura di beni e servizi, va da se che per chi desidera ampliare il proprio portafoglio clienti è di vitale importanza spostare il focus e le energie anche in questi mercati.

L’operazione commerciale di “General Contractor Italy & Emirate” consiste nei seguenti punti:

  • Apertura di un ufficio a Dubai presidiati da commerciali Italiano e del posto, Studio di d’Architettura e progettazione/design, servizio di segreteria e comunicazione
  • Show-room a Dubai di 500/600mq circa , i nostri studi di progettazione stanno studiando il tipo di allestimento.

Nuovi concept che possano far coesistere in una presentazione, tutte le  forniture che servono a sviluppare i progetti sopra elencati.

I commerciali presenti sul posto avranno il compito di contattare e coinvolgere nel nostro progetto

“show-room” tutte le committenze e studi di architettura/progettazione, legati ai progetti che siamo in grado di seguire dal punto di vista di progettazione e fornitura.

Nel 2017 abbiamo fatto dei sopraluoghi in queste aree e abbiamo realizzato che il made in Italy è il più richiesto di qualsiasi altra produzione, tutti i fornitori presenti in queste aree non sono sufficenti a soddisfare la richiesta, CGI & E prende in considerazione anche produzione di prodotti rivolti al Luxury che siano presenti nell’area UE.

I Commerciali del posto sono organizzati da tempo per creare incontri mirati trà imprese Made in Italy  e committenze del posto.

Di seguito elenchiamo i prodotti/forniture che servono per il progetto (che in ogni caso sono già presenti nel bacino di “General Contractor Italy, società già costituita per il mercato UE.

Arredo Contract, Arredo Negozi, Arredo Luxury, Arredo Navale, Pavimentazione, Marmi, Cristalli, Cucine civili, Cucine Industriali, Infissi, Serramenti,  Porte, Sanitari, Rubinetteria, Illuminazione standard e decorativa, Imbottiti/Sedie, Strutture per ampliamento aree esterne, SPA/Centri benessere, componenti d’arredo decorativo, Piscine, Domotica, Fotovoltaico, Rivestimenti pareti, Scale “Cristallo/Legno”, Arredo da esterno, Impianti Audio, Materassi, Accessori Bagni, , Profumatori d’ambiante da predisporre anche per impianti climatizzati, Ceramiche decorative, Pedane raffrescanti, Nebulizzatori da esterno, prodotti e accessori per stabilimenti balneari.

(Prediamo in considerazione qualsiasi progetto, legato alla tecnologia, il consumo energetico ed novità nell’ambito di bio edilizia, negli Emirati non mancano investitori pronti a credere in un progetto)

Tutte le forniture verranno inglobate in un progetto creato dai nostri studi d’Architettura e Interior designer, per un’esposizione tramite uno show-room di circa 500mq

Una area del progetto viene riservata agli allestimenti per negozi, di conseguenza  andiamo ad ampliare l’elenco delle forniture che necessitano al progetto e a creare un attività “Merchandising “ Es:

  • Abbigliamento “Uomo/Donna,Calzature, Accessori, Occhiali, Gioielleria, Pelletteria.

Di seguito elenchiamo i requisiti che rendono idonei alla valutazione delle attività di produzione da inserire nel progetto:

  • Attività esistente da almeno 3 anni
  • Rapidità d’esecuzione e sviluppo progetti e offerta cliente.
  • Produzione propria “in Italia” o con l’ausilio per il prodotto finito di terzisti presenti in Italia
  • (sono ammessi particolari ed accessori che servono per il prodotto finito, che siano di importazione, l’importante è che il prodotto sia finito come Made in Italy)
  • Certificazioni sui prodotti e per l’esportazione
  • Garanzia sui prodotti
  • L’Attività deve garantire che i propri prodotti possano essere esportati, sia riguardo la fattibilità della produzione che per i requisiti di protezione legati all’imballo.

i fornitori che rispecchiano questi requisiti e desiderano far parte del  progetto verrà inviato un contratto trà le parti che in sostanza riporterà i seguenti punti

Artico

  • Struttura Commerciale
  • Forniture principali di “Prodotti/Servizi”
  • Target / Committenze di riferimento
  • Attività Commerciale
  • Materiale presentazione fornitore
  • Direzione lavori
  • Condizioni commerciali
  • Adesione Progetto da parte del Fornitore
  • Impresa e operazione commerciale
  • Fatturazione
  • Protezione Progetto
  • Offerta/Preventivo Fornitore
  • Legge sulla Privacy
  • Durata Contratto
  • Principi di buona fede
  • Controversie Legali

“Genral Contractor Italy ” promotrice dell’attività commerciale da creare nei mercati sopra indicati, per costituire “Genral Contractor Italy & Emeirates” e creare l’attività commerciale nel territorio si fa carico degli oneri e coprire le spese per l’intera operazione, cosi sintetizzate.

  • Affitto Ufficio centro Dubai “contratto a tutto il 2019/20”
  • Servizio di Segreteria e comunicazione
  • Spese di rappresentanza per due commerciali, Sul posto (forfettarie) a tutto il 2019                           altre voci legate al Budget si trovano nel contratto trà le parti, GCI e Fornitore, che inviamo alle imprese interessate al progetto.

_____________________________________________________________________

L’attività commerciale che mette a disposizione General Contractor Italy & Emirate consiste in quanto segue:

  • Visibilità della vostra attività/prodotti, in tutte le attività che verranno sviluppate in questi mercati, Loghi e Targhette dell’azienda verranno applicati negli uffici e nello show-room.
  • Inserimento dei prodotti nel concept/progetto che verrà realizzato nello show-room
  • Inserimento dei prodotti nei progetti/commesse che saranno presi in carico
  • Servizio di segreteria e comunicazione trà Uffici di Dubai e Italia

“Il fornitore dovrà mettere a disposizione della segreteria (nei propri uffici in Italia) una persona di riferimento”.

  • Supporto logistico
  • Supporto Tecnico / Commerciale
  • Presenza dei vostri prodotti sul territorio delle aree di commercio sopra elencate a tutto il 2020 (quindi a tutto il periodo dell’evento Expo Dubai 2020)

A fronte dell’attività commerciale che comprende tutto quanto sopra elencato, nell’articolo 5 del contratto trà le parti, il fornitore troverà quanto segue:

    • Riguardo il concept/spazio espositivo che verrà realizzato nello show-room servono ovviamente i prodotti da inserire
    • Per far visionare i prodotti anche dai commerciali quando devono andare da un clienti/studi di progettazione, serve documentazione dei prodotti ed eventuali campionature.

con questa operazione commerciale, diamo alle attività Made in Italy l’opportunità di esserci.

per chi fosse interessato, inviare email a: progettoemirati@generalcontractoritaly.com